Le modificazioni alimentari (conservanti, coloranti, additivi, ecc) e le profonde modificazioni ambientali, fortemente alterate sia nel clima urbano (smog) che nel microclima ambientale (case, uffici, alberghi, ecc), favoriscono condizioni di abnorme reattività dell’organismo. Gli agenti che scatenano l’iperreattività sono in prevalenza esogeni (sostanze fisiche, chimiche, allergeni e inalanti) e possono preludere a una malattia, che può essere localizzata al naso o ai bronchi dopo aver determinato una lesione infiammatoria della mucosa respiratoria.

Tale lesione della mucosa può essere temporanea e risolversi dopo l’episodio acuto oppure evolvere verso la cronicizzazione. Nel caso delle patologie delle vie respiratorie, le cure inalatorie con acque termali sono estremamente benefiche.

L’acqua minerale ipertermale alcalino-bicarbonato-sodica delle Terme di Bibione è particolarmente efficace nelle patologie dell’apparato respiratorio di natura allergica e iperergica, quali: rinite, rinosinusite, otite, otosalpingite, faringite, laringite, sindrome rinosinusitica bronchiale cronica, varie forme di bronchite.

 

 

L’informazione riportata sul sito in nessun caso sostituisce la consulenza clinica fornita dal proprio medico di medicina generale o dallo specialista. Si consiglia sempre di consultare il proprio medico di medicina generale. Quanto riportato nel sito ha unicamente un valore informativo di carattere generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − otto =