Nel ventaglio delle cure che si possono fare quando ci si reca alle terme vanno senz’altro menzionate le ventilazioni polmonari.
Ma cosa sono le ventilazioni polmonari? La ventilazione polmonare ha lo scopo di migliorare la funzione respiratoria del paziente, e lo fa attraverso un’azione meccanica e farmacologica sulle diramazioni bronchiali più lontane. E’ necessario fare la ventilazione polmonare specie per i pazienti bronco-pneumopatici, i quali generalmente non respirano in modo corretto.
Per quali patologie sono adatte le ventilazioni polmonari? Sono assolutamente adatte per chi soffre di asma bronchiale o di broncopneumopatie croniche ostruttive.
Di fianco alle ventilazioni polmonari, è spesso utile associare a queste il drenaggio posturale. Particolarmente indicato nelle bronchiectasie, il drenaggio posturale consiste nel far assumere al paziente una determinata posizione in modo da favorire il deflusso delle secrezioni dalle diverse aree del polmone. Il drenaggio è accompagnato da scuotimenti vibratori, con compressione della parete toracica nell’espirazione e dalla percussione della parete toracica mediante la mano composta a forma di coppetta, al fine di ottenere il distacco delle secrezioni dalle pareti bronchiali. Infine va menzionata la ginnastica respiratoria che, unita alle predette cure, permette al paziente, tramite una sequenza di manovre eseguite per migliorare la modalità respiratoria dei polmoni, di tornare a respirare in modo corretto. In particolare la ginnastica respiratoria porta al paziente numerosi benefici, quali l’aumento della quantità d’aria immessa nei polmoni e la completa riespansione degli stessi. Consente poi di recuperare gradualmente il tono dei muscoli respiratori e facilitare la rimozione di catarro dai bronchi.
Alle Terme di Bibione vengono eseguite le ventilazioni polmonari, il drenaggio e anche la ginnastica respiratoria. Maggiori informazioni qui: https://bit.ly/2MwK5GK

L’informazione riportata sul sito, in nessun caso sostituisce la consulenza clinica fornita dal proprio medico di medicina generale o dallo specialista. Si consiglia sempre di consultare il proprio medico di medicina generale. Quanto riportato nel sito ha unicamente un valore informativo di carattere generale.